Nuove restrizioni per le trasferte all’estero

Il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 02/03/2021, in vigore dal 06/03/2021 ha apportato alcune modifiche relativamente alle restrizioni alla mobilità e quindi anche alle trasferte all’estero causa Covid-19. Per questo abbiamo riassunto tutte le necessarie informazioni riguado le nuove restrizioni per le trasferte.

Nuove restrizioni (marzo 2021) per le trasferte all’estero

Regole particolari per Brasile, Regno Unito e Irlanda del Nord e Austria 

Le regole sono articolate in modo differente, ma è previsto in ogni caso l’obbligo di quarantena per 14 giorni al rientro da questi paesi. 

Il DPCM 02/03/2021 ha introdotto delle eccezioni, che riguardano in particolare il personale di imprese con sede principale o secondaria in Italia per spostamenti all’estero per comprovate esigenze lavorative per max 120 ore.  

Queste regole sono ben dettagliate anche sul sito viaggiaresicuri.it

Queste eccezioni sono però ammesse solo previa autorizzazione del Ministero della Salute. Ai seguenti link il modulo e le istruzioni per la richiesta, che deve essere effettuata con 7 giorni di anticipo rispetto all’ingresso in Italia ed accuratamente documentata. 

Ingresso nei paesi esteri 

E’ sempre regolato dalle norme locali, che possono variare senza preavviso rendendo difficoltose o impossibili le trasferte già programmate. Importante prevedere clausole contrattuali di salvaguardia che possano tutelare l’impresa in caso di mancato o tardivo adempimento ed eventualmente assicurazioni per annullamento viaggio, per non perdere le spese eventualmente anticipate.  

In alcuni paesi è possibile ottenere esenzioni dall’effettuazione della quarantena, per le imprese che svolgono attività ritenute di importanza strategica, quali quelle legate al settore sanitario o dei servizi pubblici. L’ottenimento di un esonero o di un particolare visto all’estero non ha alcuna efficacia sugli obblighi previsti dalla legge italiana

Qualunque esonero o esenzione vale solo in assenza di sintomi. 

Aggiornamenti sui siti delle varie ambasciate e su www.viaggiaresicuri.it, dove è anche disponibile il questionario interattivo https://infocovid.viaggiaresicuri.it/   

Monitoraggio dei 14 gg precedenti 

Evidenziamo che le prescrizioni e restrizioni valide in Italia, così come in genere quelle previste dagli stati esteri, si applicano con riferimento ai soggiorni o transiti nei 14 gg precedenti l’ingresso nel Paese, e non semplicemente con riferimento alla provenienza.  

Elenchi paesi 

Bisogna prestare la massima attenzione perchè gli elenchi paesi potrebbero subire modifiche da un giorno all’altrocon ordinanza del Ministero della Salute. A volte le modifiche degli elenchi sono contenute nelle ordinanze relative alle regioni italiane o ad altri argomenti e quindi non è sempre facile individuarle.  

Consultare sempre:  

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/archivioNormativaNuovoCoronavirus.jsp, oppure   

https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html  verificando la data di aggiornamento riportata in alto  

Se il dipendente è positivo all’estero 

Il rientro dai paesi UE, Schengen, UK e Brasile impone l’effettuazione del tampone all’estero. Il dipendente che risultasse positivo, anche se asintomatico, deve seguire scrupolosamente le indicazioni delle autorità locali che possono essere diverse in base al paese o alla regione.  

Quando si rientra in Italia 

Non dimentichiamo che, oltre alla compilazione dell’autocertificazione, è obbligatorio comunicare immediatamente all’autorità sanitaria l’ingresso in Italia. Ogni ATS/ASL ha un portale dove sono indicate le modalità per effettuare la comunicazione: on line, tramite e-mail, ecc. 

Comprovate esigenze lavorative. E’ opportuno:

  • Rilasciare ai lavoratori documentazione attestante le esigenze lavorative e la sussistenza del rapporto di lavoro    
  • Evitare le trasferte non indispensabili e/o di natura commerciale e in ogni caso limitarle a quelle necessarie e indifferibili, in modo particolare se comportano lo spostamento tra più regioni italiane o all’estero. Ricordiamo che il Protocollo Condiviso del 24/04/2020 prevede tuttora il divieto di effettuazione di trasferte. 

Voli Covid-tested

Rimane l’esonero da quarantena (fatto salvo per chi ha soggiornato o transitato nei 14 gg precedenti dal Regno Unito, Austria e Brasile) per chi fa ingresso in Italia con i voli Covid Tested. 

Il medico competente 

L’art. 5 dello Statuto dei Lavoratori, come ribadito anche dal garante della Privacy, vieta ai datori di lavoro di effettuare accertamenti sullo stato di salute dei lavoratori. Di conseguenza test, tamponi ed accertamenti devono essere prescritti dal medico competente, che deve avere attivato il protocollo per le trasferte all’estero. I risultati dei test, salvo che il dipendente li comunichi all’azienda di sua iniziativa, saranno conoscibili soltanto dal medico competente, che potrà certificare la non idoneità del lavoratore. 

Norme che restano in vigore   

Restano ferme tutte le prescrizioni previste dal Protocollo Condiviso del 24/04/2020 e dai Protocolli di settore, per le attività produttive e commerciali, compresi i protocolli territoriali e regionali.   

E’ quindi di fondamentale importanza non solo applicare i protocolli, ma documentare tutto nel miglior modo possibile, con la stesura di appositi disciplinari, che ricordiamo devono essere soggetti all’approvazione di un comitato formato da RSPP, RLS, rappresentanze sindacali se esistenti e medico del lavoro. Per chi svolge trasferte all’estero, in particolare, è indispensabile adottare un apposito protocollo o integrare quello esistente.   

Vista la crescita dei contagi e l’intensificarsi dell’emergenza invitiamo tutti i datori di lavoro a voler riesaminare ed eventualmente adeguare i propri protocolli aziendali.    

Raccomandiamo a tutti di convocare il comitato formato da RSPP, RLS, rappresentanze sindacali se esistenti e medico del lavoro allo scopo di documentare ed attestare che le misure vigenti in azienda, anche con riferimento alle trasferte all’estero, sono da tutti ritenute idonee alla prevenzione del contagio in relazione alla situazione attuale.  

Photo by Ross Parmly on Unsplash

Disclaimer: The content of this article is intended to provide a general guide to the subject matter. Specialist advice should be sought about your specific circumstances. Il contenuto di questo articolo ha lo scopo di offrire informazioni orientative alle imprese. Vi invitiamo a chiedere una consulenza specialistica relativamente alla Vostra situazione specifica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

COSA SONO I COOKIE? I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari. Mediante i cookie è possibile registrare informazioni relative alle sue preferenze, come le pagine navigate o il download di file dal ns. sito o altre azioni similari effettuate navigando il nostro sito. COOKIE DI PRIMA O DI TERZA PARTE I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per “prima parte” si intendono i cookie sviluppati dal Titolare del sito stesso, mentre per “terza parte” si intendono i cookie sviluppati da Terzi rispetto il Titolare del sito. NATURA DEI COOKIE Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi: Cookie tecnici I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: – cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; – cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; – cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti (più informazioni nel paragrafo Gestione dei cookie in basso). Cookie di profilazione I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Secondo il provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 l’utente deve poter autorizzare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione qualora essi siano presenti. In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione “Gestione dei cookie”. L’Utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte indicato di seguito. COOKIE INSTALLATI SU QUESTO SITO Ecco l’elenco dei cookie (raggruppati logicamente a livello di funzionalità o fornitore) presenti sul sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all’informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto. Google Analytics Si tratta di cookie di monitoraggio per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito. Google Analytics utilizza, nel nostro sito, cookie che non memorizzano dati personali e che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al gestore del sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito stesso. Abbiamo adottato strumenti che riducono il potere identificativo dei cookie tramite il mascheramento di porzioni significative dell’IP. Per impedire la memorizzazione dei predetti cookie l’utente potrà scaricare l’apposito componente aggiuntivo reperibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout Google Adwords/Adsense E’ un servizio fornito da Google Inc. E’ la piattaforma pubblicitaria di Google che permette la pubblicazione di annunci testuali, immagini e video sulle pagine dei risultati di ricerca e sui siti della rete di contenuti Google. Il nostro sito utilizza Google Adwords unicamente per promuovere i propri servizi sul web. Inoltre utilizza servizi di remarketing che consentono di mostrare annunci pubblicitari agli utenti che hanno già visitato questo sito web, mentre navigano in internet. Per maggiori informazioni consultare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it Google+ Platform Google+ Platform utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google Tag Manager Google Tag Manager consente di implementare Google Analytics utilizzando il tag di Universal Analytics o la versione classica del tag. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google AJAX Search API Google AJAX Serarch API è una libreria Javascript che permette di inserire la barra di ricerca di Google nelle pagine internet o in altri applicativi online. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Sono presenti cookie di profilazione sul nostro sito. DURATA DEI COOKIE I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un’azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell’installazione. I cookie possono essere: Temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; Permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l’utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. I c.d. cookies di sessione, una volta terminata la connessione al presente sito web, non vengono conservati. I sistemi informatici utilizzati per il presente sito utilizzano sia cookie temporanei sia cookie permanenti. GESTIONE DEI COOKIE Puoi disattivare i cookies presenti sui siti web scaricando appositi software quali Ghostery per il tuo browser e disabilitando l’utilizzo dei singoli cookies. Oppure puoi attivare la modalità di “navigazione anonima” – si tratta di una funzione che consente di navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. Tale funzione consente unicamente di non mantenere i dati di navigazione nel browser. In alternativa, puoi disabilitare/cancellare i cookie mediante l’accesso al pannello di configurazione del tuo browser. ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione o continuazione della navigazione mantenendo la fascetta aperta, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Chiudi