Le trasferte di lavoro la pandemia COVID-19 – Consigli

Le imprese produttive che non rientrano nei settori ritenuti essenziali si stanno apprestando a riprendere la loro attività. Tuttavia, restano bloccate, come da parecchie settimane a questa parte, le trasferte all’estero, per via dalla diffusione della pandemia Covid-19 e della progressiva chiusura delle frontiere delle varie nazioni, oltre all’indisponibilità dei mezzi di trasporto.

Nota: questo articolo è stato scritto nell’aprile 2020, ma è ancora valido nella parte relativa ai consigli generali. Per informazioni più aggiornate è possibile consultare la sezione lavoro di TradeCube...

Trasferte di lavoro all’estero in tempo di pandemia da Covid-19

Il Protocollo Condiviso delle misure anticontagio, nella versione Integrata del 24/04/2020 che ora forma un allegato del DPCM del 26/04/2020 prevede la sospensione/annullamento di tutte le trasferte/viaggi di lavoro nazionali ed internazionali, anche se già concordate o organizzate.

Il Protocollo Territoriale della provincia di Bergamo, steso con la supervisione dell’ATS Bergamo e firmato dalle parti sociali in data 20/04/2020, esplicita che il Protocollo non intende sospendere o annullare ogni tipo di trasferta, ma limitarle ai casi di effettiva necessità che abbiano una diretta incidenza sulle attività produttive proprie o di terzi.

Vediamo quindi come, anche sul territorio italiano, la situazione non sia di facile interpretazione e ci possano essere dei protocolli o delle ordinanze differenziate per le diverse province o regioni.

Ogni nazione ha disciplinato la mobilità delle persone e le trasferte in modo autonomo ma possiamo ad oggi dire che la trasferta all’estero, anche verso un paese che non avesse posto restrizioni che la rendono impossibile, è resa poco praticabile dalle misure previste per il rientro in Italia: l’art. 4 del DPCM 26/04/2020 prevede che le persone che entrano in Italia, sia con mezzi pubblici che con mezzi propri, sono obbligate a comunicarlo immediatamente alle autorità sanitarie e sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per quattordici giorni.

E’ indispensabile prepararsi al “dopo”

Molte nazioni non hanno fermato completamente le attività produttive ed hanno disperatamente bisogno dei nostri tecnici, manutentori, delle nostre macchine ed impianti e della nostra assistenza.

Le imprese saranno chiamate a far fronte ai propri impegni contrattuali, ora sospesi per cause di forza maggiore, immediatamente alla cessazione dello stato di emergenza. I clienti vorranno tutto e subito e bisognerà fare il possibile per essere nelle condizioni di accontentarli.

Bisognerà muoversi con molta attenzione

Sarà necessario porre molta più attenzione alle trasferte oltreconfine, perché è ragionevole pensare che ogni spostamento sarà comunque monitorato, più di quanto avveniva in precedenza. 

Prima di muoversi sarà necessario documentarsi su:

  • Misure anticontagio vigenti nel paese di destinazione, sui mezzi di trasporto pubblici e privati, in stazioni, porti ed aeroporti
  • Restrizioni e regole per la mobilità ed il transito delle persone, aggiornati in tempo reale su http://www.viaggiaresicuri.it/find-country
  • Documenti che il lavoratore deve portare con sé 

Va ricordato che tali misure possono essere modificate senza preavviso nel corso della trasferta rendendo difficoltoso o impossibile il raggiungimento del luogo di destinazione o il rientro in Italia

Sarà anche necessario:

  • Tutelarsi legalmente, con apposite clausole contrattuali da inserire anche della documentazione commerciale, sulle conseguenze degli inadempimenti dovuti a quanto sopra
  • Chiedere al cliente informazioni dirette sulla situazione della zona di destinazione
  • Chiedere al cliente copia del protocollo o delle misure anticontagio previste nell’azienda/cantiere ospitante
  • Informare adeguatamente il lavoratore e chiedere l’adozione di ulteriori misure se non si ritengono sufficienti quelle in essere
  • Valutare accuratamente il rischio paese ed i rischi della trasferta alla luce del Covid-19 con particolare attenzione agli spostamenti, con il supporto del medico competente

L’Italia è in una situazione unica al mondo, perché è stata la prima nazione, dopo la Cina, ad essere colpita così duramente e con un’escalation così rapida ed implacabile. 

Ma chi si sta preparando per la ripresa dovrebbe andare oltre, e tenere sotto controllo come si stanno evolvendo i contagi nelle altre nazioni europee e del mondo.

Infatti le misure prese nelle varie nazioni non sono omogenee: è verosimile aspettarsi che quando noi saremo pronti, sanificati, disinfettati, perfettamente operativi, quando la situazione dei contagi finalmente si stabilizzerà saranno proprio i nostri partner commerciali ad essere bloccati.

Quindi non potranno ricevere i nostri servizi e noi stessi non vorremo ospitare persone provenienti da una zona a rischio o da una zona rossa.

Il periodo critico potrebbe quindi essere destinato a prolungarsi ben oltre l’emergenza nazionale in Italia.

Questo deve far riflettere le PMI italiane e portare a delle strategie nuove. Perché ciò che sta accadendo non è mai successo nella nostra vita lavorativa, ma le pandemie si ripetono con una certa regolarità nel corso della storia.

Idee per affrontare la situazione ed effettuare valutazioni sul futuro…

Seguono alcuni spunti, diretti soprattutto a quegli imprenditori che non vedono l’ora di incominciare a produrre e a vendere. Non si tratta di idee geniali ma di cose molto ovvie, alle quali le PMI pensano da anni, ma non hanno mai avuto tempo e risorse per realizzare: 

  • Valutare la possibilità di creare una rete di assistenza post-vendita nei mercati strategici. E’ un lavoro complesso e time-consuming, ma deve essere portato avanti e realizzato
  • Investire nell’attività di ricerca e sviluppo per rendere possibile un numero sempre maggiore di interventi da remoto, anche se fino ad ora l’intervento sul posto poteva essere un business
  • Valutare la stipula di contratti di call-off stock, con grande attenzione a tutte le norme fiscali che li regolano, per mettere il cliente nelle condizioni di svolgere in autonomia parte degli interventi necessari

Approfittare di questo periodo per formare ed organizzare:

  • La gestione stessa delle trasferte all’estero, con l’approfondimento delle normative delle singole nazioni. Le trasferte sono ferme ed è presumibile che non ripartiranno di colpo quando il contagio in Italia sarà contenuto, perché altre nazioni saranno in emergenza. Ma è giusto attrezzarsi per ripartire a pieno regime, perché arriverà il momento in cui ci verrà richiesto di essere dappertutto contemporaneamente
  • La gestione degli aspetti doganali, IVA, la preparazione allo svolgimento delle operazioni necessarie all’attribuzione dell’origine preferenziale UE e del made in Italy. Tra l’altro informiamo che fino al 22/06/2020 resterà possibile il rilascio dell’EUR1 previdimato: perché non approfittarne per prepararsi a diventare esportatore autorizzato?

TradeCube è a fianco delle imprese e sta puntando soprattutto sull’offerta formativa a distanza, per permettervi di utilizzare questo periodo in modo proficuo in preparazione della ripresa.

Disclaimer: The content of this article is intended to provide a general guide to the subject matter. Specialist advice should be sought about your specific circumstances. Il contenuto di questo articolo ha lo scopo di offrire informazioni orientative alle imprese. Vi invitiamo a chiedere una consulenza specialistica relativamente alla Vostra situazione specifica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

COSA SONO I COOKIE? I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari. Mediante i cookie è possibile registrare informazioni relative alle sue preferenze, come le pagine navigate o il download di file dal ns. sito o altre azioni similari effettuate navigando il nostro sito. COOKIE DI PRIMA O DI TERZA PARTE I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per “prima parte” si intendono i cookie sviluppati dal Titolare del sito stesso, mentre per “terza parte” si intendono i cookie sviluppati da Terzi rispetto il Titolare del sito. NATURA DEI COOKIE Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi: Cookie tecnici I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: – cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; – cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; – cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti (più informazioni nel paragrafo Gestione dei cookie in basso). Cookie di profilazione I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Secondo il provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 l’utente deve poter autorizzare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione qualora essi siano presenti. In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione “Gestione dei cookie”. L’Utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte indicato di seguito. COOKIE INSTALLATI SU QUESTO SITO Ecco l’elenco dei cookie (raggruppati logicamente a livello di funzionalità o fornitore) presenti sul sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all’informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto. Google Analytics Si tratta di cookie di monitoraggio per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito. Google Analytics utilizza, nel nostro sito, cookie che non memorizzano dati personali e che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al gestore del sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito stesso. Abbiamo adottato strumenti che riducono il potere identificativo dei cookie tramite il mascheramento di porzioni significative dell’IP. Per impedire la memorizzazione dei predetti cookie l’utente potrà scaricare l’apposito componente aggiuntivo reperibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout Google Adwords/Adsense E’ un servizio fornito da Google Inc. E’ la piattaforma pubblicitaria di Google che permette la pubblicazione di annunci testuali, immagini e video sulle pagine dei risultati di ricerca e sui siti della rete di contenuti Google. Il nostro sito utilizza Google Adwords unicamente per promuovere i propri servizi sul web. Inoltre utilizza servizi di remarketing che consentono di mostrare annunci pubblicitari agli utenti che hanno già visitato questo sito web, mentre navigano in internet. Per maggiori informazioni consultare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it Google+ Platform Google+ Platform utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google Tag Manager Google Tag Manager consente di implementare Google Analytics utilizzando il tag di Universal Analytics o la versione classica del tag. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google AJAX Search API Google AJAX Serarch API è una libreria Javascript che permette di inserire la barra di ricerca di Google nelle pagine internet o in altri applicativi online. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Sono presenti cookie di profilazione sul nostro sito. DURATA DEI COOKIE I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un’azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell’installazione. I cookie possono essere: Temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; Permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l’utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. I c.d. cookies di sessione, una volta terminata la connessione al presente sito web, non vengono conservati. I sistemi informatici utilizzati per il presente sito utilizzano sia cookie temporanei sia cookie permanenti. GESTIONE DEI COOKIE Puoi disattivare i cookies presenti sui siti web scaricando appositi software quali Ghostery per il tuo browser e disabilitando l’utilizzo dei singoli cookies. Oppure puoi attivare la modalità di “navigazione anonima” – si tratta di una funzione che consente di navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. Tale funzione consente unicamente di non mantenere i dati di navigazione nel browser. In alternativa, puoi disabilitare/cancellare i cookie mediante l’accesso al pannello di configurazione del tuo browser. ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione o continuazione della navigazione mantenendo la fascetta aperta, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Chiudi