Corsi di formazione su internazionalizzazione e commercio estero

Esterometro e fatturazione elettronica

Gli argomenti sono trattati per cenni ed è l’ideale per chi vuole, in poco tempo, avere una panoramica generale sugli obblighi, implicazioni e costi delle trasferte di breve durata, contenute nei 30 giorni.

corso fattura elettronica esterometro

PROGRAMMA

  • Chi sono i soggetti passivi IVA e quali sono i requisiti di base per l’applicazione dell’IVA
  • Come identificare l’azienda. Codice Ateco e sua rilevanza nei vari ambiti
  • Come identificare il cliente: residente, non residente, identificato, stabile organizzazione,
    consumatore finale, ecc.
  • Importanza della codifica e della compilazione dell’anagrafica
  • Differenza tra cessione di beni e prestazione di servizi
  • Esigibilità IVA e data di esigibilità
  • Differenze tra operazione esclusa, esente, non imponibile, non soggetta, ecc.
  • Il bollo su fattura
  • Termini di fatturazione in caso di operazione Italia, estero e UE
  • La nota di credito
  • Differenza tra fatturato, ricavi e volume d’affari
  • Momento di rilevanza delle operazioni ai fini contabili e di bilancio
  • Differenze tra momento di esigibilità IVA e rilevanza economica
  • Trattamento contabile e fiscale dei beni in viaggio

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: moduli da 4 a 16 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Corso base IVA

Per affrontare le tematiche IVA connesse agli scambi internazionali, è indispensabile avere la completa padronanza della normativa vigente in italia. Il corso esamina gli istituti fondamentali della normativa IVA, con particolare riguardo a ciò che concerne il commercio estero.

PROGRAMMA

  • Le fonti
  • La soggettività passiva
  • La definizione di operatore economico
  • Cessione di beni e prestazione di servizi
  • Il momento di esigibilità
  • Le aliquote iva
  • Le operazioni esenti
  • Le operazioni non imponibili
  • La territorialità
  • L’esportatore abituale
  • I registri obbligatori
  • Il reverse charge
  • Il diritto alla detrazione
  • I rimborsi e la compensazione

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 5 lezioni da 4 ore

Il distacco transnazionale dei lavoratori in trasferta

Gli argomenti sono trattati per cenni ed è l’ideale per chi vuole, in poco tempo, avere una panoramica generale sugli obblighi, implicazioni e costi delle trasferte di breve durata, contenute nei 30 giorni.

trasferte-lavoratori-estero

PROGRAMMA

  • Concetto di distacco e trasferta
  • Ambito territoriale – UE ed EFTA
  • Le fonti – direttive UE e ALC Svizzero
  • La tutela del lavoratore distaccato
  • L’appalto lecito
  • La legislazione sociale
  • Gli infortuni sul lavoro
  • Il trattamento economico
  • L’orario di lavoro
  • Gli adempimenti amministrativi
  • Il rischio paese
  • I paesi convenzionati e non convenzionati
  • Le verifiche preliminari e l’organizzazione aziendale

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Il distacco transnazionale dei lavoratori in trasferta

Gli argomenti sono trattati per cenni ed è l’ideale per chi vuole, in poco tempo, avere una panoramica generale sugli obblighi, implicazioni e costi delle trasferte di breve durata, contenute nei 30 giorni.

PROGRAMMA

  • Configurazione dell’operazione e soggetti coinvolti
  • Territorio
  • Identificazione del cliente
  • Iva
  • Dogana, restrizioni all’export e certificazioni di prodotto
  • Trasporto e assicurazione
  • Distacco dei lavoratori
  • Incoterms
  • Contrattualistica
  • Pagamenti internazionali

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Import & export manager

Gli argomenti sono trattati per cenni ed è l’ideale per chi vuole, in poco tempo, avere una panoramica generale sugli obblighi, implicazioni e costi delle trasferte di breve durata, contenute nei 30 giorni.

conseguenze doganali hard brexit

PROGRAMMA

  • Novità del Nuovo Codice Doganale a partire dal 01/05/2016
  • Differenze tra cessioni merci intracomunitarie e operazioni di esportazione verso Paesi Terzi
  • Operazioni intracomunitarie di acquisto merci e servizi
  • Il controllo sistematico della partita Iva comunitaria del partner commerciale
  • Origine preferenziale e origine non preferenziale. Differenze e similitudini

IMPORT

  • Novità 2018 per scambi intracomunitari
  • Il pagamento dei diritti doganali: il pagamento differito, opportunità e rischi
  • Le nuove sanzioni per omissioni e inesattezze (Art.303 TULD)
  • Il calcolo dei diritti doganali

EXPORT

  • I divieti all’export: restrizioni finanziarie e mercantili, merci “dual use” ed embarghi
  • Vantaggi dello stato di esportatore autorizzato.

ORIGINE

  • Certificazione di origine preferenziale: richieste e adempimenti nel rapporto cliente/fornitore
  • Le indicazioni di origine su fattura

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Incoterms 2020 e utilizzo delle rese

Il corso fornisce le competenze per un corretto utilizzo delle rese Incoterms delle merci e guidare gli operatori
ad una scelta consapevole della clausola più appropriata in relazione al contratto di vendita.

incoterms 2020 exw

PROGRAMMA

  • Definizione e struttura degli Incoterms 2010
  • Obbligazioni del venditore e del compratore
  • Incoterms e transazioni nazionali
  • Indicazione su fattura
  • Rilevanza doganale
  • Termini adatti a tutte le modalita’ di trasporto
  • Termini adatti esclusivamente al trasporto marittimo
  • Caratteristiche per gruppi
  • Ripartizione in base al luogo di consegna
  • Le rese abolite e le nuove rese subentrate
  • Criticità EXW

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Intrastat

Il corso fornisce le competenze per un corretto utilizzo delle rese Incoterms delle merci e guidare gli operatori
ad una scelta consapevole della clausola più appropriata in relazione al contratto di vendita.

cessione-ue-senza-iva

PROGRAMMA

  • Novità 2018 in materia di scambi intracomunitari
  • Prova dell’avvenuto spostamento dei beni in ambito UE
  • Il contenuto della fattura
  • L’irrilevanza delle fattura di acconto
  • Abolizione dei modelli INTRA trimestrali relativi agli acquisti di beni e servizi
  • Valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili relativi agli acquisti di beni e servizi
  • Individuazione delle prestazioni di servizio rilevanti ai fini intrastat
  • Innalzamento della soglia per l’individuazione dei soggetti obbligati a presentare gli elenchi relativi agli acquisti di beni e servizi con periodicità mensile
  • Innalzamento della soglia “statistica” per gli elenchi relativi alle cessioni di beni
  • Dompilazione dei dati statistici opzionale per i soggetti che non superano i 100.000 euro di operazioni trimestrali;
  • Semplificazione della compilazione del campo “Codice Servizio”
  • Modifiche relative al trasferimento temporaneo di beni sottoposti a lavorazioni o manipolazioni
  • Necessità di identificazione nell’altro Stato membro di destinazione (rappresentanza fiscale)
  • Assunzione della qualifica di esportatore abituale e maturazione del plafond
  • Nuovi obblighi IVA

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Origine delle merci, approfondimenti operativi

Il corso intende delineare un quadro di riferimento relativo all’interpretazione della normativa inerente l’origine non preferenziale e l’origine preferenziale delle merci. Indirizzare gli operatori economici nel percorso che porta alla

corretta apposizione del “Made In” sui prodotti italiani, in osservazione alla Convenzione di Madrid ed ottenere
esenzioni e riduzioni daziarie nell’interscambio con i Paesi dell’Unione Europea in osservanza alle
nuove procedure inserite nel Nuovo Codice Doganale e le relative Disposizioni di Attuazione (DAC).

PROGRAMMA

  • L’origine non preferenziale (Made In)
  • Il concetto di origine non preferenziale delle merci ai fini del Made in.
  • Individuazione delle regole di origine non preferenziale delle merci.
  • I pareri del WTO e il nuovo Allegato 22-01
  • Le indicazioni di origine su fattura
  • Le informazioni vincolanti di origine (IVO)
  • L’origine preferenziale
  • Il concetto di origine preferenziale delle merci ai fini dell’emissione dell’Eur1
  • Il ruolo dell’ufficio acquisti e la nuova durata della dichiarazioni di origine di lungo termine
  • Riduzioni ed esenzioni daziarie in presenza dei certificati di origine preferenziale
  • L’origine preferenziale in importazione
  • I certificati Eur1 e FormA in importazione
  • Il futuro dei certificati FormA ed EUR1
  • Corretta compilazione delle LTD (Long Term Declaration)
  • Casi particolari: Corea Del Sud e Canada
  • Status Esportatore Autorizzato e Iscrizione Banca Dati Rex
  • Controllo a posteriori degli uffici Doganali
  • Controllo a posteriori della CCIAA

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 ore compresa la risposta orientativa ai quesiti

Approfondimento IVA e dogane

Questo corso darà agli operatori gli strumenti necessari per gestire in autonomia le operazioni con l’estero meno complesse e per individuare le criticità ad esse connesse

cessione-ue-senza-iva

PROGRAMMA

  • Le operazioni iva con l’estero
  • Casi di non imponibilità
  • Introduzione alle triangolazioni
  • La documentazione delle operazioni
  • Il codice doganale, l’origine ed il valore delle merci in dogana
  • Cenni sugli aspetti finanziari e contrattuali

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 8 ore 

Orientamento ai mercati internazionali

In questo modulo si approfondisce il tema dell’internazionalizzazione delle PMI analizzando le fasi del processo, le performance e le strategie da adottare per approcciare i mercati esteri, e attribuendo la giusta rilevanza alla conoscenzadelle normative che regolano gli scambi internazionali.

PROGRAMMA

INTERNAZIONALIZZAZIONE
  • Performance e strategie delle PMI italiane
  • Scenario macro economico internazionale
  • I processi dell’internazionalizzazione
  • Importanza degli aspetti normativi
  • La movimentazione delle merci
  • La regolamentazione dei traffici internazionali
LE FASI DEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE
  • Decisione di operare all’estero
  • Scelta dei mercati
  • Definizione dei modi di entrata nel mercato
  • Definizione del marketing mix
  • Definizione dell’organizzazione di marketing
  • Configurazione delle operazioni di export
PERFORMANCE & STRATEGIA DELLE PMI
  • Punti di forza e debolezze delle PMI italiane
  • Competitività delle PMI italiane
  • Le procedure da attivare per l’export ed i soggetti coinvolti
  • Le verifiche preliminari alla redazione dell’offerta
  • Il Temporary Export Manager

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 4 lezioni da 3 ore 

Fondamenti di comunicazione/marketing digitale

Questo corso offre al management o alla forza commerciale dell’impresa un’infarinatura su come sono cambiati comunicazione e marketing con l’avvento della rivoluzione digitale.

corso digital marketing bergamo

PROGRAMMA

  • L’avvento dei social network
  • L’inbound marketing
  • I nuovi principi della comunicazione
  • La comunicazione “totale”
  • La pianificazione integrata

Svolgimento: presso la vostra sede o in aula

Tempo necessario: 2 ore

Fondamenti di Tutoring in azienda sulle tematiche dell'internazionalizzazione

Il tutoring ha lo scopo di affiancare passo passo la persona da formare aiutandola a tradurre le nozioni che ha appreso in una crescita professionale costante ed in un miglioramento duraturo dell’operatività.

referente rappresentante trasferta ue

PROGRAMMA

Il processo formativo, perché sia efficace, deve migliorare o ottimizzare le metodologie di lavoro, l’approccio alle problematiche e la gestione dell’operatività quotidiana, in relazione all’oggetto della formazione stessa.

Anche quando l’offerta formativa è eccellente, chi ne fruisce si trova spesso in difficoltà a mettere in pratica quanto appreso per varie ragioni:

  1. Ha acquisito nozioni che appaiono incoerenti  con quanto svolge abitualmente o che richiederebbero una riorganizzazione dei propri metodi di lavoro
  2. Non è in grado di riportare le conoscenze acquisite nei processi aziendali che riguardano più aree
  3. Non riesce  a creare procedure coerenti e fluide con riguardo a normative e prassi che confliggono spesso tra loro.

In buona sostanza, al termine della lezione in aula l’interessato a volte non è nelle condizioni di trasformare la teoria in pratica e ciò vanifica gli obiettivi della formazione stessa.

Svolgimento: presso la vostra sede

Tempo necessario: da concordare


    Contattaci ora per ulteriori informazioni!

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

    COSA SONO I COOKIE? I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari. Mediante i cookie è possibile registrare informazioni relative alle sue preferenze, come le pagine navigate o il download di file dal ns. sito o altre azioni similari effettuate navigando il nostro sito. COOKIE DI PRIMA O DI TERZA PARTE I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per “prima parte” si intendono i cookie sviluppati dal Titolare del sito stesso, mentre per “terza parte” si intendono i cookie sviluppati da Terzi rispetto il Titolare del sito. NATURA DEI COOKIE Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi: Cookie tecnici I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: – cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; – cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; – cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti (più informazioni nel paragrafo Gestione dei cookie in basso). Cookie di profilazione I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Secondo il provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 l’utente deve poter autorizzare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione qualora essi siano presenti. In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione “Gestione dei cookie”. L’Utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte indicato di seguito. COOKIE INSTALLATI SU QUESTO SITO Ecco l’elenco dei cookie (raggruppati logicamente a livello di funzionalità o fornitore) presenti sul sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all’informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto. Google Analytics Si tratta di cookie di monitoraggio per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito. Google Analytics utilizza, nel nostro sito, cookie che non memorizzano dati personali e che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al gestore del sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito stesso. Abbiamo adottato strumenti che riducono il potere identificativo dei cookie tramite il mascheramento di porzioni significative dell’IP. Per impedire la memorizzazione dei predetti cookie l’utente potrà scaricare l’apposito componente aggiuntivo reperibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout Google Adwords/Adsense E’ un servizio fornito da Google Inc. E’ la piattaforma pubblicitaria di Google che permette la pubblicazione di annunci testuali, immagini e video sulle pagine dei risultati di ricerca e sui siti della rete di contenuti Google. Il nostro sito utilizza Google Adwords unicamente per promuovere i propri servizi sul web. Inoltre utilizza servizi di remarketing che consentono di mostrare annunci pubblicitari agli utenti che hanno già visitato questo sito web, mentre navigano in internet. Per maggiori informazioni consultare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it Google+ Platform Google+ Platform utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google Tag Manager Google Tag Manager consente di implementare Google Analytics utilizzando il tag di Universal Analytics o la versione classica del tag. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google AJAX Search API Google AJAX Serarch API è una libreria Javascript che permette di inserire la barra di ricerca di Google nelle pagine internet o in altri applicativi online. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Sono presenti cookie di profilazione sul nostro sito. DURATA DEI COOKIE I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un’azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell’installazione. I cookie possono essere: Temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; Permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l’utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. I c.d. cookies di sessione, una volta terminata la connessione al presente sito web, non vengono conservati. I sistemi informatici utilizzati per il presente sito utilizzano sia cookie temporanei sia cookie permanenti. GESTIONE DEI COOKIE Puoi disattivare i cookies presenti sui siti web scaricando appositi software quali Ghostery per il tuo browser e disabilitando l’utilizzo dei singoli cookies. Oppure puoi attivare la modalità di “navigazione anonima” – si tratta di una funzione che consente di navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. Tale funzione consente unicamente di non mantenere i dati di navigazione nel browser. In alternativa, puoi disabilitare/cancellare i cookie mediante l’accesso al pannello di configurazione del tuo browser. ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione o continuazione della navigazione mantenendo la fascetta aperta, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

    Chiudi