Covid-19 e lavoratori in rientro da vacanze all’estero: tampone obbligatorio?

In questi giorni di fine agosto, a TradeCube stiamo già ricevendo molte richieste relative al rientro al lavoro dei dipendenti che sono stati in vacanza in Croazia, Spagna, Malta e Grecia (elenco che potrebbe allungarsi nei prossimi giorni).  

I datori di lavoro sono preoccupati in quanto vorrebbero evitare che i lavoratori rientrassero in azienda prima di avere avuto l’esito negativo del tampone e ci chiedono come comportarsi. Vogliamo quindi riepilogare in questa news tutte le domande ed i dubbi che ci sono stati presentati in questi giorni. 

Cosa dicono le norme in caso di rientro del lavoratore da un paese a rischio Covid-19:  

  • Non c’è alcun obbligo per chi è rientrato in Italia da queste quattro nazioni prima del 13 agosto 
  • In linea generale la quarantena è considerata malattia e trattata come tale (art. 26 DL 28/2020) 
  • L’ordinanza del Ministero della salute prevede l’isolamento fiduciario in attesa del test, ma le varie Regioni hanno interpretato in modo difforme questo obbligo. In particolare Lombardia ed Emilia Romagna non prevedono obbligo di isolamento fiduciario, mentre il Veneto prevede che gli interessati rimangano al proprio domicilio ed il Piemonte prevede l’isolamento fiduciario
  • Le ordinanze citate non coinvolgono in alcun modo i datori di lavoro.  
  • E’ fatto assoluto divieto ai datori di lavoro di effettuare accertamenti sullo stato di salute dei lavoratori. Il divieto è previsto dall’art. 5 dello Statuto dei lavoratori ed è stato ribadito in modo molto deciso dal garante della privacy https://www.garanteprivacy.it/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9343635 
  • E’ parimenti vietato chiedere ai lavoratori autocertificazioni. Le uniche due notizie autocertificabili sono il fatto di non essere stato a contatto negli ultimi 14 gg con persone risultate positive e di non essere stato negli ultimi 14 gg in zone a rischio (che allo stato attuale comprendono anche l’Italia, visto lo stato di pandemia…) https://www.garanteprivacy.it/temi/coronavirus/faq#lavoro 

In pratica: 

  • Il datore di lavoro non ha titolo né di sapere dove sono andati in vacanza i dipendenti né di accertare il fatto che abbiano effettuato un tampone con esito negativo e nemmeno può rifiutare la prestazione lavorativa che il dipendente vuole svolgere. 
  • Anche se l’azienda venisse a conoscenza dei luoghi di vacanza dei lavoratori, non potrebbe comunque effettuare delle discriminazioni in funzione della località.  
  • L’unico modo per effettuare eventuali accertamenti sullo stato di salute dei dipendenti è tramite il medico competente: in ogni caso l’azienda non ha la possibilità di sapere se il lavoratore abbia fatto il tampone ed il relativo risultato, ma avrà solo un certificato di idoneità da parte del medico competente. 
  • Ciò che l’azienda potrebbe fare è promuovere, in collaborazione con il medico competente, un programma gratuito di screening in favore dei dipendenti, anche in cooperazione con le autorità sanitarie, ma il tutto su base volontaria e senza che il datore di lavoro possa conoscerne i risultati. 
  • Il lavoratore, se non è in possesso di certificato di malattia, può operare in regime di smart working, ma in assenza di accordo in tal senso non è possibile imporlo. Il dipendente in malattia per isolamento fiduciario non può in ogni caso lavorare in smart working.

E se i dipendenti sono stati in trasferta in queste nazioni?  

  • In tal caso il datore di lavoro è a conoscenza del viaggio, che è stato effettuato per ragioni di lavoro. In questo caso riteniamo che il datore di lavoro sia tenuto ad accertare, tramite il medico competente, l’idoneità del lavoratore al rientro in azienda. 
  • Nella Regione Veneto esiste un’apposita ordinanza per le trasferte di lavoro, che impone precisi obblighi ai datori di lavoro https://www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=4275256 

Vacanze e trasferte in località extra Schengen/extraUE, Romania, Bulgaria 

  • Chi rientra (o chi è stato negli ultimi 14 gg in uno di questi stati) è soggetto obbligatoriamente ad isolamento fiduciario per 14 gg, che viene trattato a tutti gli effetti come malattia. 

E se il dipendente invia il certificato di tampone negativo? 

  • In qualsiasi caso, se il dipendente di sua spontanea volontà e senza essere sollecitato trasmette certificato di tampone negativo l’azienda ne prende atto. 

Riportiamo sotto alcuni link utili per tutte le informazioni del caso relative a Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto e ricordiamo il ruolo centrale del medico competente, che deve fattivamente cooperare con il datore di lavoro per individuare le misure più adatte alla prevenzione dei contagi in azienda. 

Tenete in ogni caso presente che la situazione è in continua evoluzione: Vi invitiamo a consultare spesso i siti delle autorità per eventuali aggiornamenti.

L’ordinanza del Ministero della Salute del 12/08/2020 prevede, tra l’altro: 

b) obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o  antigenico,  da effettuarsi  per  mezzo  di  tampone,  al  momento   dell’arrivo   in aeroporto, porto o luogo di confine, ove possibile, ovvero  entro  48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di  riferimento. In  attesa  di  sottoporsi  al  test  presso l’azienda sanitaria locale di riferimento le persone sono  sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.  

Ordinanza sul rientro dai paesi esteri a rischio Coronavirus.

Le Regioni hanno interpretato in modo difforme l’obbligo di quarantena:  

LOMBARDIA 

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e-prevenzione/coronavirus/ordinanza-ingresso-italia

L’Ordinanza n. 597 di Regione Lombardia del 15 agostodispone che le persone residenti o domiciliate (anche temporaneamente) in Lombardia che rientrano nel territorio regionale dal 15 agosto e fino al 10 settembre, in attesa di effettuare il test, non devono sottostare all’isolamento fiduciario, ma devono utilizzare la mascherina in tutti i contatti sociali, limitare gli spostamenti allo stretto necessario (comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o salute) e osservare rigorosamente tutte le misure igienico sanitarie 

Alcune ATS, tra le quali Milano, raccomandano l’isolamento domiciliare ove possibile: alcuni link utili 

http://www.ats-bg.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=17762

https://www.ats-milano.it/portale/EMERGENZA-CORONAVIRUS/RIENTRI-DALLESTERO-IN-ITALIA-CHE-FARE

https://www.ats-brianza.it/it/azienda/news-online/2153-coronavirus-se-rientri-dall-estero.html

https://www.ats-insubria.it/news/6106-nuove-disposizioni-per-rientro-da-malta-spagna-croazia-e-grecia

https://www.ats-brescia.it/contenuto-web/-/asset_publisher/Gj9ZAWqZPys2/content/coronavirus-attenzione-a-chi-entra-in-italia

EMILIA ROMAGNA 

stabilisce che l’isolamento fiduciario non è necessario 

https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/coronavirus-tampone-obbligatorio-per-chi-rientra-da-spagna-grecia-croazia-e-malta-disponibile-la-piattaforma-regionale-con-cui-comunicare-il-rientro

https://www.ausl.re.it/comunicazione/comunicati-stampa/covid-19-nuove-norme-merito-all%E2%80%99isolamento-fiduciario-chi-rientra-italia-da-grecia-croazia-malta-e-spagna

VENETO  

L’ordinanza prevede che: “In attesa dell’esito del test i soggetti rimangono presso la propria residenza o dimora” 

https://www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=4275256

PIEMONTE 

Prevede l’isolamento fiduciario trattato come malattia 

https://www.regione.piemonte.it/web/sites/default/files/media/documenti/2020-08/faq_2_ordinanza_ministeriale_13_ago_2020.pdf

Disclaimer: The content of this article is intended to provide a general guide to the subject matter. Specialist advice should be sought about your specific circumstances. Il contenuto di questo articolo ha lo scopo di offrire informazioni orientative alle imprese. Vi invitiamo a chiedere una consulenza specialistica relativamente alla Vostra situazione specifica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

COSA SONO I COOKIE? I cookie sono piccoli file di testo inviati dal sito al terminale dell’interessato (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito alla successiva visita del medesimo utente. Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’utente. Alcune delle funzioni dei cookie possono essere demandate ad altre tecnologie. Nel presente documento con il termine ‘cookie’ si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari. Mediante i cookie è possibile registrare informazioni relative alle sue preferenze, come le pagine navigate o il download di file dal ns. sito o altre azioni similari effettuate navigando il nostro sito. COOKIE DI PRIMA O DI TERZA PARTE I cookie possono essere di prima o di terza parte, dove per “prima parte” si intendono i cookie sviluppati dal Titolare del sito stesso, mentre per “terza parte” si intendono i cookie sviluppati da Terzi rispetto il Titolare del sito. NATURA DEI COOKIE Relativamente alla natura dei cookie, ne esistono di diversi tipi: Cookie tecnici I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in: – cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); essi sono di fatto necessari per il corretto funzionamento del sito; – cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso, al fine di migliorare le performance del sito; – cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti (più informazioni nel paragrafo Gestione dei cookie in basso). Cookie di profilazione I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Secondo il provvedimento n. 229 dell’8 maggio 2014 l’utente deve poter autorizzare o negare il consenso all’installazione dei cookie di profilazione qualora essi siano presenti. In caso di cookie di terze parti, il sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie e non può controllarli (non può né installarli direttamente né cancellarli). Puoi comunque gestire questi cookie attraverso le impostazioni del browser (segui le istruzioni riportate più avanti), o i siti indicati nella sezione “Gestione dei cookie”. L’Utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte indicato di seguito. COOKIE INSTALLATI SU QUESTO SITO Ecco l’elenco dei cookie (raggruppati logicamente a livello di funzionalità o fornitore) presenti sul sito. I cookie di terze parti presentano il collegamento all’informativa della privacy del relativo fornitore esterno, dove è possibile trovare una dettagliata descrizione dei singoli cookie e del trattamento che ne viene fatto. Google Analytics Si tratta di cookie di monitoraggio per la generazione di statistiche sull’utilizzo del sito. Google Analytics utilizza, nel nostro sito, cookie che non memorizzano dati personali e che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al gestore del sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito stesso. Abbiamo adottato strumenti che riducono il potere identificativo dei cookie tramite il mascheramento di porzioni significative dell’IP. Per impedire la memorizzazione dei predetti cookie l’utente potrà scaricare l’apposito componente aggiuntivo reperibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout Google Adwords/Adsense E’ un servizio fornito da Google Inc. E’ la piattaforma pubblicitaria di Google che permette la pubblicazione di annunci testuali, immagini e video sulle pagine dei risultati di ricerca e sui siti della rete di contenuti Google. Il nostro sito utilizza Google Adwords unicamente per promuovere i propri servizi sul web. Inoltre utilizza servizi di remarketing che consentono di mostrare annunci pubblicitari agli utenti che hanno già visitato questo sito web, mentre navigano in internet. Per maggiori informazioni consultare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2407785?hl=it Google+ Platform Google+ Platform utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google Tag Manager Google Tag Manager consente di implementare Google Analytics utilizzando il tag di Universal Analytics o la versione classica del tag. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google AJAX Search API Google AJAX Serarch API è una libreria Javascript che permette di inserire la barra di ricerca di Google nelle pagine internet o in altri applicativi online. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Twitter Twitter utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter Facebook Facebook utilizza cookie per offrire all’utente funzionalità di condivisione e di “like” sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy Sono presenti cookie di profilazione sul nostro sito. DURATA DEI COOKIE I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza (o da un’azione specifica come la chiusura del browser) impostata al momento dell’installazione. I cookie possono essere: Temporanei o di sessione (session cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser; Permanenti (persistent cookie): sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l’utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser. I c.d. cookies di sessione, una volta terminata la connessione al presente sito web, non vengono conservati. I sistemi informatici utilizzati per il presente sito utilizzano sia cookie temporanei sia cookie permanenti. GESTIONE DEI COOKIE Puoi disattivare i cookies presenti sui siti web scaricando appositi software quali Ghostery per il tuo browser e disabilitando l’utilizzo dei singoli cookies. Oppure puoi attivare la modalità di “navigazione anonima” – si tratta di una funzione che consente di navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. Tale funzione consente unicamente di non mantenere i dati di navigazione nel browser. In alternativa, puoi disabilitare/cancellare i cookie mediante l’accesso al pannello di configurazione del tuo browser. ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOKIE Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione o continuazione della navigazione mantenendo la fascetta aperta, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Chiudi